It was..

It was Sun city.. A day.. More Time before..
Napoli!
Comunemente conosciuta come la città del sole, da un paio di giorni è diventata una piccola Londra.
Around me, everything is grey. Dark&grey.. It’s rapinino again, and again, and again..
It’s still raining.
Fulmini, tuoni e lampi. Questo è lo scenario che si apre allo sguardo di qualsiasi napoletano oggi.
Tombini e fogne otturate permettono la nascita di nuovi fiumi e laghi.
Le buche nel manto stradale sono diventate voragini piene di acqua che se prese in pieno ti permettono di ritrovarti in Giappone in men che non si dica.
La linea internet e la rete tv sono andate a farsi benedire.
Le finestre sono zuppe di acqua, come se non ci fosse un domani..
Le auto ferme fuori casa mia a causa della scarsa e pessima visibilità.
Ho dovuto mettere un tappeto sotto la porta di ingresso in quanto il rischio di allagarci è di nuovo alto, altissimo.
È così che ti sale il porco..
Va bene l’inverno, va bene il freddo polare.. Ma la pioggia no! 😔

IMG_8295.JPG

IMG_8294.JPG

Ti vedevo così..

A chi non è mai capitato di sentirsi dire da familiari, parenti e amici

Ti avrei vista così.. A fare quel lavoro invece di quest’altro

Quello era il lavoro per te

Ti immaginavo in quel posto, eri adatta a quello..

Ecco, queste sono solo alcune delle frasi che puntualmente mi sento ripetere soprattutto da mia madre..
E ogni volta mi sale il porco!
Capisco che me lo dica in buona fede, per il mio bene, perché è preoccupata quanto me della situazione in cui i giovani si trovano in Italia..
Però se alle sue fantastiche frasi non poi così tanto di incoraggiamento si aggiunge l’angoscia che già provo, il porco – appunto – nel vedere come vanno ancora le cose qui, immaginate un po’ voi il mio cervello cosa produce e il mio viso come lo esprime!
Dicono che sembro un rottwailer incazzato ogni giorno..
Ma come posso esserlo meno o non esserlo affatto se la questione è nera?! More than midnight?!

Nel frattempo studio.. Una cosa che non mi piace, non mi interessa, di cui non voglio importarmene, eppure lo faccio..
Oggi altro che black friday.. Oggi il mood è black all black, inside me black!

“…vott a passà a nuttat…”
Buon black friday ad ognuno di voi.. E siate un po’ più felici, anche per me!
😘

Il dito nel sedere..

Mi chiedo e mi domando perché gli addetti allo sportello segreteria delle università italiane hanno sempre un dito nel sedere quando rispondono al telefono..
O non capiscono le richieste..
O rimandano ad altri tizi..
Altri numeri, altre mail..

Siete in grado di far scocciare anche il Dalai Lama..
Siete in grado di istigare alla violenza bella forma di grave e acuta..
Siete in grado di svegliare il porco che alberga dentro di me e che fino ad ora è campato in disparte e in silenzio..

#vottapassàajurnat