Pianetablunews provvisorio

La pila o batteria di Baghdad , è il nome con il quale è noto un oggetto scoperto probabilmente nel 1936 nel villaggio di Khuyut Rabbou’a, nei pressi di Baghdad, in Iraq . Nel 1938 questo manufatto, esposto nel Museo Nazionale dell’Iraq, attirò l’attenzione del tedesco Wilhelm König ,il quale due anni dopo, nel 1940, affermò che poteva essere una cella galvanica ante litteram, forse utilizzata per placcare gli oggetti in oro e argento. Se questa ipotesi si rivelasse corretta, anticiperebbe l’invenzione della cella elettrochimica di Alessandro Volta di quasi 2000 anni, infatti König faceva risalire il manufatto ad una data tra 250 a.C. ed il 224 d.C., quando quello che è il moderno Iraq era dominato dai Parti.

Ma i Parti hanno davvero inventato la pila? Ci troviamo forse di fronte ad un Oopart?

View original post 1.056 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...