Se il PD diventa “americano”

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

untitleddi Michele Marsonet. Quando il vecchio PCI scomparve assumendo prima il nome PDS, poi DS e infine PD, tutti notarono che tra le fila degli ex comunisti faceva molto chiasso un gruppetto di dirigenti letteralmente innamorati degli Stati Uniti. Nulla di male, ovviamente, tranne il fatto che per decenni l’America era stata la bestia nera del più grande partito comunista occidentale, e a quel punto destava sconcerto vedere alcune figure di rilievo che proprio da quel partito provenivano e sposavano in pieno lo stile politico (e di vita) di un Paese per lungo tempo aborrito.

View original post 524 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...