#JESUISCHARLIE

Un Blog un po' così

C’erano persone libere nella redazione di un giornale satirico.
C’erano espressioni e disegni e idee e risate e caffè in pausa lavoro e articoli e fermento creativo e ideali.
C’era la vita quotidiana e l’amore per il proprio lavoro.
C’era la sapiente ironia che combatteva a mani nude, contro l’ignoranza armata mietitrice di vittime.

Il fatto è che il duro colpo ricevuto, è difficile da accettare.
L’idea che la libertà di esprimersi e di sentirsi in un paese libero sia stata brutalmente devastata, fa salire la rabbia. E la rabbia è un sentimento di difficile gestione.
L’idea che questa strage possa ora essere strumentalizzata come in parte già sta avvenendo, dando voce ai soliti politici guerrafondai, unisce la paura alla rabbia, e il mix è pericoloso.

Oggi sono morte persone che combattevano da anni il fondamentalismo religioso al servizio della sete di dittatura. Combattevano l’ottusità e la cecità che il…

View original post 80 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...