Charlie Hebdo e la libertà di parola

Frank Iodice

Charlie HebdoOggi la folla si è riunita a place Garibaldi e ha manifestato la sua solidarietà per Charlie Hebdo. I giornali si occuperanno di descrivere l’attentato nei dettagli e seguire la notizia nel suo evolversi. Io ci tengo giusto a dire che dodici persone libere hanno perso la vita, vittime della follia omicida di chi, purtroppo, non ha capito di essere nato libero e ha preferito eseguire gli ordini dei suoi santi immaginari. E questi santi, francamente, non sono mai serviti a nulla, in nessuna religione…

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...