7 gennaio 2015..

Oggi è un giorno triste per Napoli: doppia celebrazione funebre per il blues man Nero a metà Pino Daniele
In corso la funzione nella Chiesa Del Divino Amore a Roma inaugurata da Giovanni Paolo II, e alle 19 le ceneri del nero a metà saranno a Napoli, nella sua piazza Plebiscito per l’ultimo saluto della sua città.
La Procura di Roma apre intanto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti..
Si pensa ad una morte studiata, pianificata..
Le due famiglie del cantante sono divise ma quanto mai unite dal dolore immane della perdita di un caro..
Si pensa che la morte del mio amato Nero a metà sia stata causata.. Da cosa e da chi lo chiarirà l’inchiesta in corso.
Subito dopo il rito funebre ci sarà l’autopsia.
Intanto la sua Napoli, la nostra Napoli già da ieri ha tributato omaggi al cantante che ha saputo portare Napoli nel mondo, che ha saputo cantarla con amore, che l’ha sempre celebrata..

Oggi è davvero un giorno triste. Per Napoli si respira un’aria strana.
Ogni persona che si incontra, persa nei propri pensieri sembra voler dire all’altro:

Eh lo so, ho perso anche io un fratello, un amico, un parente.. Il dolore che ci accomuna è lo stesso..

Nei vicoli risuona la sua inconfondibile voce da bambino, nonostante l’aspetto da buttafuori..
Il lungomare liberato è scenario di un tributo che solo una città come Napoli poteva fargli… Striscioni, una chitarra e fiori proprio lì, di fronte al suo mare..
Ognuno è triste e sconvolto a suo modo..
Il Napoli ieri ha giocato con il lutto al braccio e la UEFA ha autorizzato il minuto di silenzio prima della partita con il Cesena, nonostante non si giocasse in casa..
I fratelli genoani hanno tributato un omaggio a Pino cantando in curva la sua storica Napul’è..
C’è chi fa polemica, nonostante tutto, chi dice che Pino se n’era andato da Napoli e che non aveva piacere a ritornarci, vista la decisione della sepoltura vicino Orbetello..
Credo che proprio questo sia inutile. È inutile polemizzare su una cosa così delicata.. Ognuno ha il diritto di decidere cosa è meglio per se e per i propri cari..
Ognuno ha il diritto di decidere dove finirà la sua vita terrena, in quale luogo riposare…
Non conoscevo di persona Pino, ma grazie alle sue parole, alle sue canzoni, è come se l’avessi conosciuto da sempre..
Fare polemica, strumentalizzare il dramma è proprio quello che il blues man non avrebbe voluto..

Questo è il momento di piangere un fratello, un amico, un concittadino.. Un artista che ha dato tanto a Napoli, che l’ha sempre amata nonostante tutto.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3e2/65274701/files/2015/01/img_8635.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3e2/65274701/files/2015/01/img_8633.jpg

Tutto il resto per me non ha senso.
Ora è il momento di piangere.. Per il resto poi si vedrà..

Nel frattempo mi trascino per casa con i libri di università con la sindrome influenzale che mi ha presa..
E con il cuore triste per un pezzo di storia che se n’è andato..

Putess esser aller.. E invece ho Mal di te.. Terra mia ha mal di te.. Napul’è ha perso il suo colore più bello, l’uomo che l’ha amata sopra ogni cosa.. Oggi l’ultimo Back Home.. A Toledo.. Se tu fossi qui e ci sarai.. Mascalzone latino.. Nero a metà..

Buon Viaggio Pino, e grazie di esserci stato in ogni momento di noi giovani e non.. Grazie per averci raccontato la magia di Napoli con le tue parole.. Grazie di essere nato..
Napoli non ti dimenticherà mai..
La tua voce risuonerà sempre nei nostri cuori, nelle nostre menti.. Sarai sempre qui, pur avendo lasciato questa terra..

Salutaci Totó, Eduardo, Massimo.. E canta, continua a cantare come solo tu sapevi fare..
❤️

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3e2/65274701/files/2015/01/img_8629.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3e2/65274701/files/2015/01/img_86271.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3e2/65274701/files/2015/01/img_8628.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...