Napoli, ma cosa ti succede?

Nel posticipo serale di Serie A Tim 2014/15, il Napoli di Mister Benitez perde di misura contro un inarrestabile Milan targato Mister Inzaghi.

Sempre più soli al settimo posto, con soli 24 punti. Il sogno Champions e quello ancor più grande ed ambizioso di essere tra le grandi d’Europa, del Mondo, sembra almeno al momento scivolare via pian piano..

Una stagione, quella passata, a rincorrere una delle grandi di serie A, la Juve, un terzo posto conquistato con il sudore della fronte, con la testa bassa a lavorare alacremente su se stessi, sulla squadra, sulle tattiche..
Pochi acquisti estivi per il Napoli targato Rafa, una partenza con il botto contro i fratelli Genoani.. Eppure, poi il calo improvviso c’è stato..
La corsa al terzo posto si è rallentata sempre più..
Stasera si chiude male male una delle ultime giornate del 2014.
Al Meazza cala il sipario.
Uno dei Napoli più brutto della storia.

E non servono a nulla le critiche al Presidente, Allenatore o alcuni dei giocatori..
Purtroppo il calcio però è strano..
I tifosi sono strani!
Sembrano un po’ le bandiere al vento, girano e seguono quello che dà più risultati positivi..
Non importa se l’allenatore è un certo Rafa Benitez, conosciutissimo all’estero ma anche in Italia..
Non importa se questo è il secondo anno di giocatori del calibro di Higuain, Calletì, Capitan Hamsik, Albiol, Jorginho..
Giocatori scuola Real Madrid, uno dei club storici della capitale spagnola..
Eppure ai tifosi non basta!
Si rivoltano contro Presidente, Allenatore, squadra, CAPITANO!
Questo a me sembra assurdo!

Non mi occupo principalmente di calcio o sport, ma nel corso degli anni ho sviluppato una cultura calcistica da far invidia a molti maschietti.
Non sono nemmeno una tifosa napoletana, eppure qualcosa, ogni volta che leggo frasi contro la società, allenatore e giocatori, si muove in me.
Voglio ammettere che si sarebbe potuto fare di più, acquistare qualcuno in più in estate, rinforzare reparti critici come centrocampo e difesa, provare il tutto per tutto per tenere Pepe Reina ancora un altro anno nella città partenopea..
Voglio ammettere che anche in attacco si sarebbe potuto fare di più..
Voglio capire la stanchezza di giocare più volte in settimana per gli impegni Champions/Europa League..
Voglio ammettere che ormai è quasi una questione di principio contro il presidente De Laurentiis..
Però ammettendo tutto quello di cui sopra, mi chiedo e vi domando: ‘Come è possibile che un allenatore come Rafa, acclamato l’anno scorso come il salvatore, come la svolta del dopo Mazzarri, come un grande che avrebbe potuto portare Napoli di nuovo tra le grandi, oggi sia invece ‘vittima’ dei tifosi e dei puoi anche andartene/non capisci niente dei tifosi?!
Come è possibile che capitan Hamsik, l’uomo bandiera della città, l’uomo che ha sposato Napoli, la città, la cultura napoletana, oggi non vada bene più?
Sentir dire ‘secondo me se lo vende ora può ancora ricavarci qualcosa’ è triste, umiliante, veramente deprimente.

Sarò io che sono fatta male, che ho valori troppo alti per la media comune, fatto sta che non mi sarei mai sognata neanche lontanamente di pensare o dire qualcosa a riguardo di Alex Del Piero quando magari non rendeva al meglio, o quando veniva sostituito una volta sì e l’altra pure..
(Sapete tutti che sono Juventina)
Sarò io che credo in alti valori e che li trasferisco al mondo del calcio, sempre più vittima di mercificazione e a compromessi con il mondo del business televisivo/mediatico & co.
Magari sono io che sono sbagliata, ma vi dico come la penso.
Hamsik è una delle poche bandiere rimaste nel calcio. Non sarà napoletano di nascita, ma lo slovacco ha sposato in tutto e per tutta la causa napoletana, ha sposato la città, la sua gente..
Ha dei figli che sono NAPOLETANI!
Avrebbe potuto fare come tanti calciatori stranieri che militano in squadre italiane, far nascere i propri figli nel loro stato, nella loro città..
Invece Marek ha scelto Napoli.
Fatevi due domande e datevi un paio di risposte sensate prima di criticare, fischiare o altro…
Secondo punto fondamentale: Rafa.
Non stiamo parlando di Pincopallo, o Pallino.. Stiamo parlando di un certo Rafael Benitez Maudes.
Leggetevi la sua storia prima di parlare a vuoto o a vanvera.

IMG_8397.PNG

Allenatore dei Blancos, del Liverpool, Chelsea..
Ha scelto anche lui Napoli, e non venitemi a parlare per favore di questione economica o qualche altra scusa sciocca..
Ha scelto Napoli, e così come l’ha fatto, molto probabilmente la lascerà alla fine di quest’anno.

Voi, noi, tifosi non potete lamentarvi a vuoto per ogni singola cosa.
E una volta il Presidente non vuole spendere, e una volta è colpa dell’allenatore, e un’ altra Hamsik non lo riconosco più.. Oppure ci hanno fatto il pacco con Higuain..
Wagliù, non cercate scuse o non trinceratevi dietro lamentele & co.
Nel calcio capita che le cose vadano bene come che precipitino all’improvviso.
Il pallone è rotondo. Proprio come il mondo.

Il Napoli ha perso. Magari quest’anno non andrà bene e non si raggiungerà l’obiettivo sperato e prefissato.
Magari invece in barba alle statistiche o ai dati attuali, si farà meglio. Molto meglio.

Questo non lo posso sapere. Non possiedo la palla di vetro e nemmeno il dono di vedere il futuro.
Però ve lo dico ora e per sempre, basta lamentele, basta borbottare giorno dopo giorno e lamentarsi di tutto e tutti.
Amate il Napoli, sostenete la squadra, lottate con loro, sudate anche voi quella maglia e smettetela di rompere le scatole!

Sono juventina, ma in questi anni ho imparato ad amare il Napoli e gli uomini che lo compongono.
In particolare lui: una delle uniche bandiere rimaste in uno sport tanto bello ma rovinato irrimediabilmente dal dio denaro: Marek Hamsik!

IMG_8358.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...