Troppe le illusioni generate dalla caduta del muro di Berlino

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

Berlin-wall-mapdi Michele Marsonet. Quando il 9 novembre 1989 crollò il muro di Berlino sembrò a tanti che una nuova epoca stesse sorgendo. Fu proprio quell’avvenimento, tra l’altro, a ispirare a Francis Fukuyama la sua celebre – nonché bizzarra – teoria della “fine della Storia”, che secondo il politologo nippo-americano finiva a quel punto non essendovi più all’orizzonte alcuna plausibile alternativa alla democrazia liberale.

View original post 682 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...